Opera in quattro quadri

Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ispirato al romanzo di Henri Murger Scene della vita di Bohème

Direttore | Juraj Valčuha
Maestro del Coro | Gea Garatti Ansini

Direttore del Coro di Voci Bianche | Stefania Rinaldi

Regia | Emma Dante*

Scene | Carmine Maringola*

Costumi | Vanessa Sannino*

Luci | Cristian Zucaro*

Coreografia | Sandromaria Campagna*

Interpreti

Mimì | Selene Zanetti*

Musetta | Damiana Mizzi*

Rodolfo | Stephen Costello*

Marcello | Ilya Kutyukhin*

Schaunard | Pietro Di Bianco*

Colline | Daniel Giulianini*

Benoit / Alcindoro | Matteo Peirone
Parpignol | Daniele Lettieri

*per la prima volta al Teatro di San Carlo

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

con la partecipazione del Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo

Nuova Produzione del Teatro di San Carlo

Dicembre 2020

SERIE ORO

Venerdì 4 dicembre, ore 20.00 – Turno A – Tariffa I

SERIE CREMISI

Domenica 6 dicembre, ore 17.00 – Turno F – Tariffa III

Mercoledì 9 dicembre, ore 18.00 – Turno B – Tariffa IV

Venerdì 11 dicembre, ore 20.00 – Fuori Abbonamento – Tariffa IV

Domenica 13 dicembre, ore 17.00 – Fuori Abbonamento – Tariffa III

Martedì 15 dicembre, ore 20.00 – Turno C/D – Tariffa IV

Giovedì 17 dicembre, ore 18.00 – Fuori Abbonamento – Tariffa IV

Spettacolo in Italiano con sovratitoli in Italiano e in Inglese
Durata: 2 ore e 50 minuti circa, con intervallo

Fin dalla sua prima a Torino nel 1896, La Bohème si è affermata come una delle opere in musica più amate di tutti i tempi e anche a Napoli ogni suo ritorno è un’affettuosa riscoperta. Come nei più grandi capolavori della letteratura e del teatro, protagonista è l’amore giovane, vissuto intensamente pur nella povertà e semplicità di una soffitta e condiviso con gli artisti “bohèmiens”. La Bohème è un’opera unica non solo nella produzione di Puccini ma nell’intero panorama operistico di un secolo che si preparava a lasciare spazio ad un altro. Certo, la “sindrome pucciniana” uccide anche in questo caso l’eroina di turno, come nelle sue altre opere. Ma la miscela drammaturgica tra pathos ed energia vitale instaura, grazie alla musica, un meccanismo perfetto, basato su simmetrie di coppie di innamorati. Puccini seppe creare una musica sublime per descrivere una situazione di disagio sociale che oggi appare modernissima ed attuale, come sottolinea alla sua maniera l’interpretazione registica di Emma Dante in questa nuova produzione del Teatro di San Carlo, destinata ad essere ripresa più volte con una innovativa formula di aggiornamento costante dello spettacolo

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2020 Radio Mozart Italia Social Realizzazione a cura di A&A Design di Andrea Musetti. Tutti i diritti riservati

CONTATTACI

Per qualsiasi tipo di richiesta scrivi qui, ti risponderemo prima possibile

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account